mercoledì 18 ottobre 2017

Ti andrebbe di cambiare il mondo

Sarà mai capitato di pensare di poter cambiare il mondo? Forse sì. Ma quando?
Forse da piccoli, magari giocando e fantasticando, pensando di essere mini supereroi.
Un parola, un gesto e via, tutto cambia.
In meglio, naturalmente.

Alcuni versi di una canzone di Renato Zero, molto bella a mio avviso, offrono spunti di riflessione.

Non abbandonare i sogni, se puoi
Dagli forza e consistenza e poi
Lascia siano loro a prenderti
A portarti un'altra volta via da qui
...
La nostra immagine più vera dov'è?
Questo folle anonimato perché?
Insopportabile l'idea di subire
Questa ignoranza che ci vuole i più uguali a lei
Non fa per noi
...
La forza di un abbraccio, dimmi ce l'hai?
...
Magari a pezzi, ma con tanta dignità
Noi siamo ancora qua

domenica 15 ottobre 2017

Parole, parole per te

Giorno di Cresime.
Tu fai parte del coro ed è giorno di cantare.
La scaletta è fissata, le prove sono state fatte.
Sai bene che due di queste canzoni ti metteranno in difficoltà. 
Sai già quello che succederà se alzerai lo sguardo dal foglietto dei canti e lo rivolgerai verso i ragazzi.
Allora rimani concentrato sul quel foglietto, ma è inutile.
Quando arriva il momento la voce vacilla. 
Non per la difficoltà del canto e non perché le note diventano improvvisamente un ostacolo insormontabile, ma perché quelle parole sembrano scritte per te.
Un attimo, una breve eternità.
E poi riprendi.
 

giovedì 5 ottobre 2017

5 ottobre 2008 - 5 ottobre 2017

Nove anni!
Se non sbaglio a fare il conto, oggi il Rifugio compie nove anni!
E li dimostra tutti! Perché un blog con nove anni alle spalle manifesta anche la stanchezza della sua età. Sono passate da qui varie persone, chi di passaggio, chi un po' meno, qualcuno si è affacciato ed è ripartito, qualcuno ha fatto una sosta, altri sono ritornati, altri sono spariti.

La chiusura del cerchio mi ha permesso di ripercorrere le tappe, rileggere parte di quello che qui è stato scritto. Nove anni della mia vita, non tutta, nove anni di emozioni, nove anni di cambiamenti, a volte impercettibili, che piano piano mi hanno portato ad essere diverso da quello che ero nove anni fa.

E il Rifugio è sempre stato lì, pronto ad accogliermi, nei momenti belli e in quelli meno belli: paziente, silenzioso, discreto, mai invadente.

Grazie Rifugio.
E auguri!

mercoledì 4 ottobre 2017

Preghiera Semplice di San Francesco d'Assisi


Signore, fa di me
uno strumento della Tua Pace:

Dove è odio, fa ch'io porti l'Amore,
Dove è offesa, ch'io porti il Perdono,
Dove è discordia, ch'io porti l'Unione,
Dove è dubbio, ch'io porti la Fede,
Dove è errore, ch'io porti la Verità,
Dove è disperazione, ch'io porti la Speranza,
Dove è tristezza, ch'io porti la Gioia,
Dove sono le tenebre, ch'io porti la Luce.

Maestro, fa che io non cerchi tanto
Ad esser consolato, quanto a consolare;
Ad essere compreso, quanto a comprendere;
Ad essere amato, quanto ad amare.

Poiché, così è:
Dando, che si riceve;
Perdonando, che si è perdonati;
Morendo, che si risuscita a Vita Eterna.



Semplice? 

lunedì 25 settembre 2017

E-book sì, e-book no

Ultimamente ho pensato alla mia esperienza con l'e-book. 
Non è la prima volta che lo faccio, anzi, con qualcuno ho già avuto modo di parlarne. Pensavo che è trascorso quasi un anno da quando misi in rete La chiusura del cerchio e pensavo anche a quello che avevo fatto o non fatto per diffondere la notizia.
Mi sono affidato al web facendo tutto in maniera virtuale.
Con tutta franchezza devo dire che non è stata un'esperienza positiva. 
Mi sono messo a cercare in rete per vedere se altre persone avevano intrapreso la strada dell'ebook e, navigando, mi sono imbattuto in un blog nel quale se ne parlava. Lì, fra le altre riflessioni, si parlava anche di prezzo. Qualcuno ipotizzava che un prezzo basso induce a pensare che il contenuto sia di bassa qualità. Ho pensato che il mio era gratis. Anzi no, io chiedevo un gesto. 
Prezzo troppo basso o prezzo troppo alto?  
Sicuramente l'interessamento non è dipeso da questo.
Oggi mi sento di dire che le esperienze cartacee sono tutta un'altra cosa.
E voi?